ANTIGUA & BARBUDA, quindici giorni

Il nostro viaggio inizia il mattino del 17 marzo 2007 dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo LAUDA AIR (Livinston spa), acquistato direttamente dal sito www.lauda.it per poco piu’ di 900 €. Arrivati a sera (fuso orario con l’italia meno cinque ...

  • di alexx720
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Il nostro viaggio inizia il mattino del 17 marzo 2007 dall’aeroporto di Milano Malpensa con volo LAUDA AIR (Livinston spa), acquistato direttamente dal sito www.Lauda.It per poco piu’ di 900 €.

Arrivati a sera (fuso orario con l’italia meno cinque ore) all’aeroporto di ANTIGUA con scalo a La Romana (Repubblica Dominicana), dopo circa 14 ore, prendiamo un taxi e ci facciamo condurre al COTTAGE prenotato on-line dal sito www.Antiguacottages.Com . La struttura composta da 4 cottages si affaccia direttamente sul mare di runaway bay, una delle 365 spiagge dell’isola, a pochissimi minuti d’auto da St. Jonh’s; qui troviamo ad attenderci Derek Marcano (cellulare 7715520), il proprietario, persona squisita che si è dimostrata disponibilissima, è stato proprio lui che si è prodigato per noleggiare l’auto (indispensabile per scoprire l’isola in ogni suo angolo) prenotare il soggiorno a Barbuda ed il soggiorno per gli ultimi giorni ad Antigua non avendo piu’ disponibilità nella sua struttura.

Stanchi del viaggio andiamo a mangiare nel ristorantino in spiaggia (la bussola) accanto al nostro cottage, che scopriamo gestito da un italiano trasferitosi al caldo perenne, e poi ci fiondiamo a letto... E’ con il sole del mattino che scopriamo quanto è bello il posto in cui siamo capitati... il cottage (a 130 $ al giorno) è molto spazioso, due camere da letto, due bagni, cucina attrezzata e soggiorno (con la possibilità di trasformarlo in altri due posti letto) ed una utilissima veranda coperta affacciata sul mare dei carabi!! Alle nove arriva Derek il quale ci accompagna con la sua auto, al centro commerciale sulla strada per la north coast, e qui facciamo rifornimento per la nostra cucina.

A mezzo giorno, mentre prendiamo il sole in giardino, arriva la nostra auto prenotata con l’aiuto di Derek, alla CAPITAL RENTAL (capital@candw.Ag ) (prezzo giornaliero 75 € comprensivo di tasse)... Qui ha inizio il tour attraverso l’isola e le sue spiagge... Noi consigliamo in ordine le spiagge di RUNAWAY BAY, GALLEY BAY, DARKWOOD BEACH, RANDEVOUZ BAY, HALF MOON BAY, DIKENSON BAY una visita al centro di St. John’s, con il suo mercato e la zona portuale... magari il sabato quando è piu’ affollata dai locali... English Harbour deve essere visitato di giorno per la sua storia ed architettura e la sera per i suoi ristoranti e bar.

Molto utile per la programmazione dei nostri tour è stata una guida in italiano presa all’ufficio informazioni dell’aeroporto, nella quale vengono descritti quattro itinerari da valutare in funzione delle proprie disponibilità ed esigenze.

Per rendersi conto delle dimensioni dell’isola vi diciamo che la si percorre da un capo all’altro con circa 30 minuti di auto.

Il venerdì successivo ritorniamo all’aeroporto dove all’ufficio della carib prendiamo il biglietto per Barbuda, i voli giornalieri sono due, uno al mattino ed uno alla sera, noi preferiamo arrivare con la luce del sole e goderci tutta la giornata... quindi prendiamo 3 biglietti per il mattino successivo a 70 $ cadauno... Il mattino di sabato ventiquattro si parte... Venti minuti di volo... su un aereo sicuro ma piuttosto piccolo... con grandi finestrini che permettono di vedere l’isola in volo anche se non si siede lateralmente... Ed eccoci arrivati ... Nel vero paradiso delle spiagge... Lunghe... Rosa... Fantastiche ... E deserte!!!! Noi soggiorniamo al PALM TREE (Telefono 4600517 ) una bella struttura composta da una decina di stanze ed una suite ... Praticamente una vera e propria casa con due stanze da letto, un bagno, cucina, un enorme soggiorno e veranda sul giardino... Noi consigliamo la suite (120 $ al giorno) soprattutto per il fatto che c’è una cucina attrezzata che potrà essere utilizzata per la colazione e la cena... in città ci sono alcuni ristoranti e bar ... provateli la prima sera ... poi valuterete se frequentali abitualmente ... sono molto rustici ... (se non trovate posto al palm tree potete provare Da NEDDS telefono 4600059 ). Arrivati al PALM TREE, tramite il custode, ci siamo informati per il noleggio auto, indispensabile per visitare l’isola in tutta libertà, le macchine disponibili per il noleggio sono poche e noi ne abbiamo trovata una da dividere con due ragazzi rumeni conosciuti in aereo ma era disponibile solo a sera, nell’attesa con il taxi ci siamo fatti portare al punto di partenza per il birdwatching, pagate le tasse governative siamo saliti in barca per visitare i luoghi di nidificazione delle fregate... ed al ritorno ci siamo fatti scaricare dal capitano su una delle piu’ belle spiagge dell’isola, PALM BEACH, dopo alcune ore, come d’accordo è passato a riprenderci, e dopo aver fatto scorta di acqua e viveri per la cucina nel vicino supermarket, siamo andati a ritirare l’auto. Non aspettatevi nulla di ufficiale... e preparatevi ad una trattativa per raggiungere un prezzo che si avvicina ai 55$ giornalieri, con una cauzione in contanti di circa 200$ che vi verrà restituita, non proprio senza trattative, alla riconsegna dell’auto, chiedete sempre una ricevuta sulla quale indicare anche il livello del carburante alla consegna. (Ah... per poter guidare ad Antigua & Barbuda è necessaria la patente provvisoria che rilasciano al RENT CAR per 20$, siccome a Barbuda non ci sono noleggiatori ufficiali... ma tutti abusivi... se avete intenzione di noleggiare un’auto è necessario che arriviate già muniti di questa patente provvisoria valida per tre mesi) ... Ora inizia la vera avventura su quest’isola che merita un soggiorno solo per le indescrivibili spiagge, noi abbiamo scelto di fare cinque notti, per un attimo ci sono sembrate troppo... Ma alla fine si sono rivelate giuste per visitare bene l’isola ... Non perdetevi NINE FEET BEACH, LA SPIAGGIA DEL K CLUB resort di Krizia chiuso da un paio d’anni con accesso libero dal cancello a fianco dell’ingresso del resort di coco point e per un buon snorkeling frequentate la baia tra coco point e spanish point che pone il limite tra le acque calme del mar dei carabi con l’oceano atlantico... Per pranzetti leggeri, in ambiente pulito e cordiale noi abbiamo scoperto il locale di uncle Roddie (cellulare 12687288638), lo trovate sulla strada che conduce a coco point, è una casetta bianca e verde posta sul lato sinistro della strada... Cucina pesce fresco o carne solo su prenotazione... per questo o telefonate, oppure come facevamo noi, passando al mattino prima di andare in spiaggia per avvisare al proprietario o quando non lo trovavamo in casa lasciando dei biglietti con il menu’ desiderato (carne o pesce) e l’orario in cui si desidera trovare pronto.( ah se passate salutateci roddie, persona eccezionale che non conosce lo stress...). Alla sera del giorno 28 il nostro rientro ad Antigua soggiornando per gli ultimi tre giorni al blu heron resort a turners beach ( rbheron@candw.Ag ), bella struttura a 130 $ a testa compresa colazione e cena, in completo ed assoluto relax tra mare e ombrellone.. Un consiglio ... sull’isola vengono accettati dollari americani o dollari caraibici... Noi utilizzavamo i secondi ma forse fate meglio se arrivate gia sull’isola con un po’ di dollari americani in tasca ... A NOI IL VIAGGIO, COME DESCRITTO E’ COSTATO, TUTTO COMPRESO E SENZA FARCI MANCARE NULLA, CIRCA 75 EURO AL GIORNO OLTRE A 900 EURO PER IL VOLO ANDATA E RITORNO.

E’ UN VIAGGIO CHE CONSIGLIAMO A TUTTI QUELLI CHE CERCANO RELAX CON UN MINIMO DI AVVENTURA IN ESTREMA SICUREZZA...

ALESSANDRO – CLAUDIA e ROBERTO

  • 2596 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social