Tre giorni a contatto con la vera Spagna... Siviglia e Cordoba

Tutto ciò che avete immaginato su questo Paese lo trovate a Siviglia!

  • di viaggiatriceemiliana
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 
Annunci Google

I primi di febbraio abbiamo deciso che al posto dei soliti cioccolati per San Valentino ci saremmo regalati 3 giorni nella capitale dell'Andalusia: Siviglia! Siamo partiti il 16 Aprile da Bergamo, dove c'era freddo e pioveva fortissimo e in 2 ore e mezza siamo arrivati sotto il caldo sole dell'Andalucia. Abbiamo volato con Ryanair e grazie a un'offerta trovata i primi di febbraio abbiamo speso 55 euro a testa a/r!il volo è stato puntuale e piacevole!arrivati all'aeroporto abbiamo preso proprio all'uscita, l'autobus EA, puntualissimo che per soli 2,40 ci ha portati in pieno centro, ad Avenida del Cid, in circa 25 minuti. Appena arrivati ci siamo resi conto di dove siamo arrivati... tutto è colorato, ci sono fiori e verde ovunque, e siamo stati travolti da un profumo di fiori così intenso da sembrare quasi drogati! Da Avenida del Cid, abbiamo attraversato i giardini di Murillo e perdendoci tra le vie del Barrio de Santa Cruz siamo finalmente arrivati al Hotel Murillo, prenotato tramite octopustravel, dove abbiamo speso 120 euro a testa per 3 notti, compresa colazione a buffet e wi-fi gratuito. Consiglio assolutamente l'hotel, un 2 stelle di lusso, con camere molto belle e pulite, in pienissimo centro e una meravigliosa terrazza panoramica, dove si gode di una bellissima vista notturna sulla Giralda! La nostra visita a Siviglia è cominciata con un bel pranzetto a base di pesce in un locale vicino al nostro hotel di cui non ricordo il nome, i prezzi sono contenuti qua, 13 euro a testa per il pranzo!la nostra giornata è preseguita con la visita al Real Alcazares, che è un palazzo meraviglioso, in tipico stile arabo, sembra di essere in un riad marocchino ma è tutto più curato... in ogni angolo c'è una fontana, un fiore e un profumo che ti travolge, c'è caldo, molto caldo e questo luogo rilassa, solo i suoi colori sono in grado di migliorarti la giornata!l'ingresso è scontato per gli studenti e spendiamo 2 euro a testa! La nostra giornata prosegue con la visita al Hospitales de Los Venerables, dove c'è sempre uno sconto per studenti e spendiamo poco più di 2 euro. All'entrata ci viene data un'audioguida che ci spiega la storia del luogo e allo stesso ci racconta la storia della città, molto interessante!anche se il palazzo di per sè non è nulla di speciale...la giornata e il pomeriggio finiscono per le vie del centro, dove ogni angolo è colorato e curato, dove passeggiano una moltitudine di carrozze e cavalli e dove le vie del centro non sono contaminate solo dalle solite catene di negozi, ma si possono trovare negozi tipici di abiti da flamenco, negozi di accessori tipici, che ti fanno capire che qua le tradizioni non sono rimaste solo esclusiva dei turisti ma vivono nella gente. Alla sera siamo usciti, e ormai molto stanchi, abbiamo prenotato una cena alla Vienria San Telmo e che sorpresa....cucina divina, un tripudio di sapori, abbiamo cenato a base di Tapasa, presentate benissimo e tutte molto buone, e abbiamo speso (compreso di vino) meno di 20 euro a testa!finita la cena ci dirigiamo verso Plaza D'Espana, e abbiamo una visione...la più bella piazza che io abbiamo mai visto, è calorosa, armonica e di notte sembra un luogo magico ma non possiamo godere a pieno dei suoi colori sgargianti...

La mattina seguente ci sevgliamo con calma e dopo un abbondante colazione usciamo e continuiamo la scoperta di questa bellissima città, in città ci muoviamo sempre a piedi. Andiamo a visitare la Torre dell'Oro e la visitiamo anche internamente e saliamo sul tetto dove vediamo una bellisima vista della Giralda e del fiume, proprio di fronte alla Torre dell'Oro c'è la Plaza de Toros, ovvero l'arena da corrida più grande e importante del mondo, vorremmo visitarla anche all'interno ma stanno facendo dei lavori e non si può entrare!finita la visita di quella zona della città ci dirigiamo verso la Giralda ed entriamo... la cattedrale è qualcosa di meraviglioso, è enorme ed imponente e si notano le influenze arabe negli stili, decidiamo di salire sulla Giralada vera e propria, la salita è lunga ma non ce ne pentiamo, da ogni finestra si scattano fotografie bellissime e la vista ripaga tutto!anche questa volta abbiamo l'ingresso scontato e spendiamo pochissimo. Finita la visita alla Giralda ci fermiamo a mangiare qualcosa e poi ci dirigiamo verso Plaza D'Espana, con il sole e la luce è tutta un'altra cosa... un tripudio di colori, visto la caldissima giornata decidiamo di prendere una barchetta per fare il giro dei canali, è davvero molto romantico e le barchette costano poco (5 euro e ci stanno fino a 4 persone!), andiamo poi a vedere la parte in cui sono rappresentate tutte le regioni di Spagna, molto bella e colorata! Questa è una piazza meravigliosa, è diversa dalle altre, non ci sono bar ed è davvero particolare! Finita la visita alla piazza continuiamo per i Giardini di Maria Luisa, che sono molto grossi e davvero bellissimi, visto che il male ai piedi si fa sentire decidiamo ci noleggiare un risciò che ci permette di vederli tutti, divertirci e fermraci dove vogliamo s scattare fotografie... in ogni angolo c'è una fontana e si è immersi nel verde, è davvero rilassante! A un certo punto arriviamo a Plaza de America, scattiamo qualche fotografia al palazzo arabeggiante e ci prendiamo una bibita fresca al bar... finito il nostro giro al parco torniamo verso il centro, percorrendo nuove strade e ci imbattiamo nel meraviglioso hotel Alfonso XIII (bè se avete la possibilità ve lo consiglio... non solo è un hotel ma un pezzo di storia della città!), bellissimo il palazzo e i giardini! Trascorriamo così la fine del pomeriggio tra negozi, caffè all'aperto e viali costeggiati da alberi d'arancio!alla sera abbiamo un appuntamento speciale quindi per cena ci dirigiamo sempre alla Vieneria San Telmo, e poi via verso i bagni arabi Aire de Sevilla... ecco, avrete l'impressione di essere in paradiso! L'edificio è sempre in stile arabo, e sembra un riad marocchino, l'ingresso costa 24 euro e vi viene dato tutto tranne il costume da bagno... tutto è caloroso, le parati rosso scuro, l'acqua azzurra e candele in ogni angolo, ci sono 3 vasche, una tiepida, una calda e una fredda, poi c'è una piscina al sale, la vasca idromassaggio, il bagno turco e infine la zona relax dove vi potrete distendere sul marmo bollente mentre sorseggiate un tè all menta!bè è proprio quello che ci voleva dopo un giorno di cammino..

Annunci Google
  • 8923 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social