Ponte di primavera tra Napoli e la Costiera Amalfitana

Itinerario per scoprire in pochi giorni la città partenopea e lo splendido litorale, passando per la meravigliosa Reggia di Caserta

  • di sally8.1
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Un’altra parte del teatro si può vedere in quella che fino a poco tempo fa era una falegnameria.

Lungo Via dei Tribunali c’è anche la famosa Pizzeria Sorbillo, fuori c’è sempre coda, ma se volete provare la loro pizza ( e ne vale la pena) andate verso le 18.30, la pizzeria apre alle 19 farete poca coda ed entrerete nel primo giro. La pizza è favolosa e i prezzi sono bassissimi , noi per tre pizze, più coca e acqua €20,50, la sera successiva con la birra €22. Da noi al Nord li spendiamo per due pizze da asporto…..

Mentre eravamo in coda un simpatico signore in una viuzza laterale si è affacciato dal terrazzo attrezzato con microfono e ci ha allietato l’attesa con diverse canzoni napoletane, in cambio di qualche moneta da mettere nella cesta che cala lui stesso dal terrazzo…. Il folclore napoletano, meraviglioso!

Volevamo andare anche nell’altra famosissima pizzeria Da Michele, ma c’era davvero troppa coda quando ci siamo capitati e avendo l’aereo dopo poche ore non ci siamo potuti fermare. Questa si trova in zona Forcella, da Spaccanapoli proseguite fino alla fine della via, attraversate Via Duomo e proseguite ancora , poco più avanti sulla destra troverete via Cesare Sersale e lì l’insegna Antica Pizzeria Da Michele.

Noi siamo stati due volte anche all’Antica Pizzeria Rosa Capasso, una piccola pizzeria lungo Spaccanapoli, pizza molto buona prezzi bassi, tavolini all’aperto.

Andate alla Taralleria Napoletana dove troverete i taralli napoletani in diverse versioni e non perdetevi una granita al limone con i limoni freschi spremuti!

Il giorno seguente siamo stati alla Reggia di Caserta, imperdibile! Abbiamo preso il bus da Piazza Municipio per €15 a testa, il biglietto lo potete fare online oppure direttamente lì prima di salire, la partenza è alle 9.30 e il ritorno alle 13.20 o 15.20 .

Abbiamo acquistato il biglietto per la Reggia in internet per i giardini e gli appartamenti. Prima abbiamo percorso tutto il parco fino alla cascata, da lì la vista è fantastica e il parco così immenso da fare fatica a vedere la stessa Reggia! Per chi non può o non vuole percorrerlo a piedi c’è un comodo bus a €2,50, evitate per favore di usufruire dei carretti trainati dai poveri cavalli che arrancano a fatica nelle salite, spronati a correre anche quando sono stremati (ho provato davvero tanta pena per quei poveri animali).

Per la visita agli appartamenti vi consiglio l’audio guida per 5 euro. All’interno lo sfarzo assoluto, ogni stanza ha il soffitto dipinto con affreschi meravigliosi , poi vedrete i mobili dell’epoca tra cui i letti a baldacchino dove dormiva il sovrano.

Il terzo giorno abbiamo lasciato il B&B per trasferirci a Sorrento e nel trasferimento abbiamo deciso di fare una gita sul cratere del Vesuvio. Abbiamo preso il treno della Circumvesuviana dalla stazione centrale e ci siamo fermati alla stazione di Pompei Scavi. Lì abbiamo lasciato i bagagli al deposito e abbiamo preso il bus dell’EAV di fronte alla stazione, in circa 40 min vi porta alla biglietteria del parco del Vesuvio, l’ingresso costa € 10, da lì si va a piedi fino in cima, una bella passeggiata di circa 30-40 min. La strada è molto polverosa, vestitevi comodi, soprattutto le scarpe per evitare di scivolare nella discesa. Faceva molto caldo, ma in cima, arrivati sul cratere c’era un forte vento quindi portatevi una felpina o un giubbino. Lassù l’atmosfera è incredibile, come è incredibile pensare di trovarsi proprio sul cratere e poi il panorama…. beh per quello non ci sono parole! Da una parte il Golfo di Napoli, dall’altro quello di Sorrento, uno spettacolo per la vista. Lungo la strada trovate due “rifugi” se volete mangiare/bere/comprare ricordini

  • 3538 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social