Dal blu al verde dell'Abruzzo

Dal mare di Roseto degli Abruzzi fino al Gran Sasso

  • di Christina C.
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 
Annunci Google

Domenica 1 luglio

Vacanze in famiglia. Alle 7 del mattino si parte, i 6 viaggiatori sono pronti: genitori, ragazzi (3) e nonna. Il viaggio può cominciare, ci aspettano 6 ore di macchina per arrivare a Roseto degli Abruzzi. Tra giochi, enigmistica, una breve sosta per il pranzo e un film sull'ipad per il passeggero più piccolo (10 anni) arriviamo a Roseto alle 14. L'agriturismo scelto ci piace molto e rispetta la presentazione vista sul sito (www.terralieta.com). La casetta è circondata da campi coltivati (hanno appena tagliato il grano) spaziosa, ben arredata e completa di tutti i comfort. La padrona di casa, Daniela, ci accoglie e ci dà qualche indicazione per fare la spesa (degno di nota è Agriservice a 10 minuti di auto: trovi tutti ottimi prodotti bio della zona: pane, latte, formaggi, carne; è aperto tutti i giorni, anche la domenica - fino alle 22. Molto comodo per chi è appena arrivato!). Dopo aver scaricato i bagagli andiamo a vedere il mare di Roseto e fare il primo bagno!

Lunedì 2 luglio

In mattinata andiamo a visitare il paesino di Castelbasso, molto caratteristico, curato, pieno di fiori e di iniziative culturali. Torniamo a casa per il pranzo e ci prepariamo per il mare. Decidiamo di andare ai bagni "Lido Cesare" a Giulianova, in convenzione con il nostro agriturismo. Il posto è carino, tranquillo e il mare pulito. I ragazzi si divertono tra le onde.

Martedì 3 luglio

Visita a Civitella del Tronto. Splendido paese medievale, molto ben conservato e sorto intorno alla Fortezza, visitabile e davvero grande! All'interno della Fortezza si trovano i resti dei locali adibiti alla vita quotidiana di oltre 2000 soldati e il Museo delle armi (www.fortezzacivitella.it). Da visitare in paese anche la Chiesa di S. Maria degli Angeli, detta Chiesa della Scopa recentemente ristrutturata, e la caratteristica "Ruetta", la via più stretta d'Italia, solo 36 cm! Pranzo a casa e pomeriggio al mare.

Mercoledì 4 luglio

Visita alle Grotte di Stiffe. Chiuse per precauzione dopo il terremoto dell'Aquila sono state recentemente riaperte alle visite. Meritano davvero anche perchè, come ci diceva la guida, sono Grotte "ancora vive" dove il fiume scorre e modella ancora la roccia. Al termine della visita, che dura circa 1 ora, pranzo presso il B&B Casa Bologna (www.bed-and-breakfast.it/pagina.cfm?id=18749&idregione) a Sant'Eusanio Forconese dove abbiamo mangiato benissimo e speso davvero poco - circa 13 euro a testa (degni di nota i ravioli ricotta, noci e miele con salsa di zafferano, gli spaghetti alla chitarra con pomodorini e porcini e la scamorza con prosciutto crudo o porcini). Data la vicinanza (circa 15 min.) abbiamo deciso di passare per l'Aquila e vedere la fontana delle 99 canelle recentemente ristrutturata grazie al Fai. Non ci siamo avventurati oltre anche perché è ancora tutto imbragato e puntellato. Il senso di devastazione è ancora molto vivo. Tornando decisiamo di andare a visitare Pescara (oggi è giornata intensa di spostamenti). Graziosa, con un bel centro storico e un nel lungomare.

Giovedì 5 e venerdì 6 luglio Pausa. Ci godiamo la tranquillità della nostra casetta e del giardino e con calma ci prepariamo per il mare.

Sabato 7 luglio

Nel week-end le spiagge si riempiono e noi decidiamo di approfittarne per vedere qualcosa di montagna, anche perchè la temperatura è davvero alta, già al mattino alle 9 registriamo i 35 gradi! Si parte quindi alla volta di Pietracamela e del Gran Sasso. Pietracamela è splendido, una serie di casette in sasso arroccate alla montagna, anche qui i segni del terremoto sono ancora evidenti e tante case sono puntellate le une alle altre

Annunci Google
  • 6066 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social