Turistipercaso.it: annunci, itinerari e messaggi falsi e di adescamento

Il sito di Turisti per Caso è diventato in questi suoi dieci anni di esistenza sul web sempre più ricco e frequentato, fino a imporsi come punto di riferimento per moltissimi viaggiatori, che cercano tra le nostre pagine informazioni utili ...

Il sito di Turisti per Caso è diventato in questi suoi dieci anni di esistenza sul web sempre più ricco e frequentato, fino a imporsi come punto di riferimento per moltissimi viaggiatori, che cercano tra le nostre pagine informazioni utili e tornano a lasciarne a loro volta una volta rincasati.

Il continuo scambio di informazioni sempre aggiornate, vissute e testate di prima mano è il nostro punto di forza. Uno scambio di consigli e dritte che scorre parallelo alle notizie più formali e asettiche che si possono rintracciare nelle guide cartacee. Tanti, anzi tantissimi lettori, una community attiva che crea contributi e valore aggiunto, un nome - Turisti per Caso - che di per sé è un marchio di fabbrica, fanno di questo sito un appetibile bersaglio per tutti coloro che col turismo ci lavorano e ci guadagnano.

Alcuni grandi nomi sono nostri graditi ospiti, inserzionisti che abbiamo attentamente valutato e approvato come seri e affidabili, quelli le cui offerte sono nel bazar e nei banner.

Altri però si auto-invitano sfruttano il sito nostro malgrado, in modi e maniere sempre più fantasiosi: annunci capziosi in bacheca, falsi itinerari di viaggio a scopo promozionale, messaggi di adescamento nei forum o via posta privata. La Redazione, anche grazie alle segnalazioni degli stessi lettori, tiene gli occhi bene aperti e cerca di intercettare chi se ne approfitta per prendere provvedimenti, ma non sempre questo è possibile. Ad esempio, non è possibile tecnicamente conoscere il contenuto delle mail private che vengono inviate direttamente alle caselle e-mail degli iscritti attraverso le pagine personali del sito. Quello che possiamo fare, però, è ribadire a gran voce di diffidare di qualunque offerta o comunicazione parli in nome e per nostro conto! Sappiamo che alcuni sedicenti tour operator inviano direttamente proprie brochure e listini prezzi a chi chiede informazioni su una meta e che altri addirittura spacciano proprie strutture per servizi a marchio Turisti per Caso.

La Redazione di Turisti per Caso è completamente estranea a qualunque iniziativa non sia pubblicizzata e discussa in chiaro sul sito: invitiamo caldamente tutti i lettori a stare in guardia rispetto a qualunque tipo di offerta ricevano. Solleviamo la vostra attenzione e caldeggiamo estrema prudenza anche verso quei siti che sfruttano la rete Turisti per Caso per attirare visitatori, invitandoli a partecipare a concorsi e iniziative di vario genere. Ad esempio, molti di voi ci hanno scritto chiedendo spiegazioni sull'invito ricevuto dal sito 7 mates per un concorso di scrittura, che soprassiede la prima regola del suo stesso regolamento (la necessità che gli scritti presentati siano "originali", ben difficile se replicati da quelli pubblicati qui) per raccogliere nuovi iscritti. Noi stessi abbiamo ripetutamente chiesto ai responsabili di 7 mates di astenersi da questa indesiderata e indiscriminata azione di spamming.

Cosa fare.

A tutti i lettori suggeriamo di:

  • Essere sempre cauti nel divulgare i propri dati personali sensibili, in particolare i recapiti telefonici, nei messaggi pubblicati in bacheca e ovunque nel sito
  • Diffidare di qualunque offerta o invito venga inoltrato via posta privata o in modo non trasparente, anche se il tramite è il sito
  • Diffidare completamente e segnalare alla Redazione qualunque offerta o invito venga presentato come iniziativa di Turisti per Caso, anche nel caso in cui sia lasciato intendere solo un generico benestare della Redazione
  • Segnalare alla Redazione eventuali spam, abusi e comunicazioni pubblicitarie indesiderate e non esitare a chiedere chiarimenti e spiegazioni ogni volta sorga in merito qualche dubbio
Internet è un mezzo libero e permeabile, senza frontiere e senza barriere, ma reca accanto alle innumerevoli opportunità che offre anche un gran numero di rischi. Legalmente e tecnicamente non si può procedere escludendo completamente questi pericoli, ma si può cercare di collaborare per diffondere maggiore consapevolezza e cautela, imparando a riconoscerli per non caderci. Sappiamo che questo è possibile solo con la collaborazione di tutti.

La Redazione

  • 372 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social