Lo scambio di informazioni su Turistipercaso.it

Ve lo dico in modo brutale, ma è quello adatto alla notizia: abbiamo depubblicato un racconto di viaggio in Namibia, <strong>perché l’autrice chiedeva soldi in cambio di informazioni</strong>. Per l’esattezza 25 euro per il suggerimento di dritte sul volo, noleggio ...

Ve lo dico in modo brutale, ma è quello adatto alla notizia: abbiamo depubblicato un racconto di viaggio in Namibia, perché l’autrice chiedeva soldi in cambio di informazioni. Per l’esattezza 25 euro per il suggerimento di dritte sul volo, noleggio dell’auto, pernottamenti, pasti, itinerari. E’ come se la nostra imprenditrice improvvisata avesse piazzato un banchetto di Tour Operator nel nostro sito sullo stile di Lucy, la sorella di Linus, che vende aiuti psichiatrici per 5 centesimi. Solo che Lucy monta il suo baracchino in casa sua e chiede molto meno, quest’altra neo-commerciante invece lo ha montato in casa d’altri, e precisamente la nostra. Ribadisco che non tolleriamo per nessun motivo passaggi di denaro fra gli utenti del nostro sito in cambio di informazioni. Lo abbiamo detto più volte ed è penoso e fastidioso dovere tornare su questo argomento. Ma sono obbligato a farlo. Lo scambio di esperienze tra gli utenti deve essere spontaneo e gratuito, e chiedere 25 euro per dare un consiglio di viaggio è contrario allo spirito della comunità e a ogni legge: etica, professionale e fiscale.

Anche gli ultimi avvenimenti in Yemen hanno dimostrato che quella del Tour Operator è una professione seria. Non a caso chi la pratica ha dei doveri precisi e gravi responsabilità: deve accantonare un fondo assicurativo e deve dimostrare precise esperienze e referenze. E’ vero che ospitiamo la pubblicità di Tour Operator, ma è anche vero concediamo i nostri spazi promozionali a chi li acquista con chiarezza, assumendosene la responsabilità diretta sul fronte commerciale, etico e professionale.

Non ho voluto esporre alla gogna telematica la nostra costosa frequentatrice e ne ho taciuto nome, cognome e indirizzo. Di questo dovrebbe ringraziarci e spero lo faccia astenendosi dal riprovarci. A tutti rivolgo come sempre l’invito ad aiutarci a mantenere pulito il nostro luogo di incontro segnalandoci eventuali altri episodi di questo tipo. Buona navigazione gratuita a tutti. Martino

  • 50 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social